Menu

 

A+ A A-

A CURA DEL CAV. AVV. MARCO VALERIO SANTONOCITO

 

1)DECRETO LEGGE 12/07/2018 N 87 (PUBBL. SU  GAZZ. UFF. 13/07/2018 N 161)

  1. D. “DECRETO LEGGE DIGNITA’”. IN PARTICOLARE:

-ART. 1: LA DURATA MASSIMA DEI CONTRATTI A TERMINE SCENDE DA 36 A 24 MESI, CON POSSIBILITA’ DI NON OLTRE 4 RINNOVI; IL TERMINE PER IMPUGNARE LA SCADENZA DEL CONTRATTO A TEMPO SALE DA 120 A 180 GIORNI.

DOPO I PRIMI 12 MESI, IL RINNOVO DEV’ESSERE MOTIVATO OBBLIGATORIAMENTE.

-ART. 3: L’INDENNIZZO PER LICENZIAMENTO ILLEGITTIMO SALE DA 4 A 6 MENSILITA’ (NEL MINIMO) NONCHE’ DA 24 A 36 MENSILITA’ (NEL MASSIMO) A CARICO DEL DATORE DI LAVORO, IL QUALE PAGHERA’ LO 0.5% IN PIU’ DI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI PER OGNI RINNOVO.

-ART. 5 LE IMPRESE (BENEFICIARIE DI AIUTI DI STATO) CHE DELOCALIZZINO PRIMA DEI 5 ANNI PAGANO UNA SANZIONE DA 2 A 4 VOLTE L’IMPORTO DELL’AIUTO RICEVUTO.

-ART. 6. LE IMPRESE (BENEFICIARIE DI AIUTI DI STATO) CHE RIDUCANO I DIPENDENTI IN MISURA SUPERIORE AL 10% DECADONO DALL’AIUTO RICEVUTO E DEVONO RESTITUIRE INTEGRALMENTE IN CASO DI RIDUZIONE DEL PERSONALE SUPERIORE AL 50%.

-ART. 12. I PROFESSIONISTI (INCLUSI GLI AVVOCATI) NON DEVONO PIU’ EFFETTUARE RITENUTE D’ACCONTO IN FATTURE DESTINATE A P.A., ENTI O SOCIETA’ CONTROLLATE O PARTECIPATE DAL COMPARTO PUBBLICO, CHE DOVRANNO CORRISPONDERE L’IVA INTEGRALMENTE AL PROFESSIONISTA (C.D. “SPLIT PAYMENT”).

 2)SENT. CORTE COST. 05/07/2018 N. 141 (PUBBL. SU GAZZ. UFF. I° S.S. 11/07/2018 N. 28)

INCOSTITUZIONALITA’ DELL’ART. 517 COD. PROC. PEN. NELLA PARTE IN CUI NON CONSENTE ALL’IMPUTATO DI RICHIEDERE AL GIUDICE DEL DIBATTIMENTO LA SOSPENSIONE DEL PROCESSO “CON MESSA ALLA PROVA”

3) SENT. CORTE COST. 11/07/2018 N 149 (PUBBL. SU GAZZ. UFF. I° S.S. 18/07/2018 N. 29)

INCOSTITUZIONALITA’DELL’ART. 58 QUATER L. 354/75 (ORDINAMENTO PENITENZIARIO) NELLA PARTE IN CUI NON SI APPLICA AI CONDANNATI PER IL DELITTO DI CUI ALL’ART. 630 COD. PEN.

 

ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE Sede di Roma Tribunale Civile Via Damiata 2 P.T. St. 34  Tel. 06.32.44.513 anfroma@gmail.com   Facebook